ANTONIO BENCICH

Antonio Bencich nasce a Biella nel 1949; dopo un esordio come restauratore d’arte, negli anni ’80 progetta e costruisce accessori d’arredo collaborando con i migliori designer milanesi.
Una forte passione per la ricerca pittorica, lo porta a New York dove viene a contatto con la pop art.
Si dedica poi completamente alla pittura e alla scultura, spaziando da una matrice metafisica ad una visione pop.

Antonio Bencich

“Pencils” Olio su tela, 90×70, 2007

Nel 2011 una delle sue opere verrà pubblicata sulle scatole di cerini Minerva.

Antonio Bencich propone come soggetto principe delle sue opere matite e fiammiferi, oggetti di uso quotidiano che connota con un significato fortemente simbolico legato agli elementi fondamentali della vita di ognuno: famiglia, società e metropoli in cui viviamo.

Giuseppe Biasutti ha detto:

“La pittura di Antonio Bencich è fatta di elementi essenziali, di priorità, di stati d’animo, di semplicità e gratitudine da parte dell’uomo verso quello che andrà a realizzare”.

Potrete trovare altre informazioni su Bencich nella pagina Facebook dedicata all’artista: https://www.facebook.com/pages/Antonio-Bencich/465624300128268?fref=pb

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi